ESTATE 1980

estate 1980

ESTATE 1980

di Federica Carteri. Regia di Roberta Zonellini e Federica Carteri. In scena: Federica Carteri e Alessandro Meneghelli.  

Debutto e repliche:

23 agosto 2015 – Castello Scaligero di Montorio – Verona; 29 agosto 2015 – Castello Scaligero di Valeggio s/M – Verona; 4 settembre 2015 – Auditorium Comunale di Oliveto Citra – Salerno (“Tracce – Studio Osservatorio sul Teatro Contemporaneo” del Centro Studi UILT – dal 3 al 6 settembre 2015); 16 aprile 2016 – DIM TeatroAperto di Castelnuovo del Garda – Verona.  

Sinossi

Il lavoro, liberamente ispirato ai romanzi “Yann Andréa Steiner” di Marguerite Duras e “Questo amore” di Yann Andréa, è la storia vera della passione proibita e travolgente tra i due nell’estate 1980, la storia di un grande amore. Lei ha 61 anni e lui 26 quando si conoscono, cinque anni prima, alla presentazione del film “India Song” della Duras. Da quel momento Yann le scrive, quasi tutti i giorni, per molto tempo. Poi le lettere s’interrompono e solo allora lei capisce. E risponde. Yann la raggiunge e quell’estate 1980 inizia la loro convivenza che termina nel 1996 quando Marguerite, ottantunenne, muore per un tumore alla gola.  

Note di regia

Il lavoro attoriale ha attraversato un lungo percorso passando attraverso vari allestimenti dal teatro di narrazione (2013), se pur con una scrittura asciutta, non descrittiva né didascalica, per portare in scena un percorso fatto di segni e non convenzionale, come la storia che racconta, attraverso un’esperienza di video-teatro con musica dal vivo (2014), fino all’attuale versione (2015) che è un teatro post-drammatico, non testocentrico. Scenografia e luci sono scarne, solo la musica e gli interpreti sono prepotentemente presenti, per provare a dipingere il ricordo e l’emozione, e il segno che tracciano nella vita.  

Primo allestimento – Debutto:

19 gennaio 2013 – Spazio SCArt – Peschiera del Garda – Verona (rassegna “SpaziooffSCArt – I Edizione”).  

Secondo allestimento – Debutto e repliche:

23 agosto 2013 – Castello Scaligero di Valeggio s/M – Verona; 26 gennaio 2014 – Teatro Prova di San Bonifacio – Verona (rassegna “Ti racconto un racconto all’ora del tè”); 9 febbraio 2014 – Biblioteca di Colà di Lazise – Verona; 8 marzo 2014 – Spazio SCArt – Peschiera del Garda – Verona (rassegna “SpaziooffSCArt – II Edizione”); 22 marzo 2014 – Teatro Don Bosco – Rovigo (rassegna “Nex4four”).

Clicca per vedere Estate 1980

Estate 1980 – Teaser

Estate 1980 – Promo

 

 

ESTATE DI PIOGGIA E DI VENTO

Corto teatrale di Federica Carteri liberamente ispirato a “Yann Andréa Steiner “ di Marguerite Duras e “Questo amore” di Yann Andréa. Regia di Roberta Zonellini e Federica Carteri. In scena: Federica Carteri ed Alessandro Meneghelli.  

Debutto e repliche:

20 marzo 2016 – Teatro La Vittoria di Ostra – Ancona.  

Sinossi

L’incontro tra Marguerite Duras e Yann Andréa nel luglio 1980. Lei ha 66 anni e lui 30 e dopo cinque anni di lettere, cui Marguerite non ha mai risposto, Yann la raggiunge e da allora, in un’estate di pioggia e di vento, inizia la loro convivenza che termina nel 1996 quando Marguerite, ottantunenne, muore per un tumore alla gola.  

Note di regia

Il lavoro attoriale, sia fisico che vocale, è molto denso, a tratti crudo, e la scrittura asciutta, non descrittiva né didascalica, ruvida come i sentimenti che attraversano i due protagonisti.  

Primo allestimento

in scena Federica Carteri ed Emiliano Fiorini: 29 marzo 2015 – Auditorium Dina Orsi – Conegliano Veneto – Treviso (rassegna “Corti in Festival” di UILT Veneto); 11 aprile 2015 – Bologna (rassegna “Brevae” – Assemblea Nazionale UILT).

Clicca per vedere il cortometraggio Estate di Pioggia e di Vento