NOEMI PEZZINI

noemi   “Non si recita per guadagnarsi la vita: si recita per mentire, per essere quello che non si può essere, e perché si è stufi di essere quello che si è.”   Jean-Paul Sartre

CURRICULUM

Dal 2006 al 2011 – Laboratorio teatrale (presso Istituto Carlo Anti – Villafranca – VR) Nel 2012 “Scuola di Teatro Recitazione primo livello” del Teatro Stabile di Verona e il corso di dizione. Nel 2013 laboratori pratici sul teatro durante il primo anno del corso di laurea triennale in discipline delle arti, della musica e dello spettacolo, a Padova. Dal 2016 laboratori con Cathy Marchand (“La force feminine – parte 2” con Teatro Scientifico di Verona, “La force feminine – parte 3” di UILT Veneto), Francesca Bartellini (“Interpretare Shakespeare” nell’ambito del progetto del Centro Studi UILT “Esercizi di drammaturgia – Studio di composizione drammaturgica: estratto dal secondo atto di Macbeth – Morte di Duncan; successivamente “Interpretare Shakespeare – I colori delle emozioni”), Michele Monetta (“La drammaturgia dell’attore” – step 2), Francesco Randazzo (“La drammaturgia scritta – Pentesilea Vs Achille” per il Cafè delle Idee nell’ambito della terza edizione di Tracce – Studio Osservatorio sul Teatro Contemporaneo), Cristina Dal Zio (“Euritmia – Rendere visibile l’invisibile”), Incontro Formativo – Seminario Residenziale: metodi di lavoro che colleghino il teatro di base e della comunità con le esperienze del teatro educativo e del teatro sociale organizzato da UILT-Agita (relatori: Loredana Peressinotto e Patrizia Mazzoni – Agita; dott. Aldo Manuali – psicopedagogo), Elisabetta Trevenzuoli (stage di contact improvisation ed espressione corporea di UILT Veneto). Dal 2016 conduce il laboratorio teatrale di Gatto Rosso – Spazio SCArt con Federica Carteri e Roberta Zonellini: appuntamenti settimanali, nessuna suddivisione in classi o livelli perché “ognuno insegna, ognuno impara”. ESPERIENZE ARTISTICHE Dal 2016 membro dell’Associazione Teatrale Gatto Rosso con cui ha realizzato:
  • Nel 2018 (attualmente in produzione) con Gatto Rosso “DARK LOVE” atto unico drammatico in quadri di Federica Carteri, regia di F. Carteri, R. Zonellini, interpretato da Federica Carteri, Noemi Pezzini, Marina Rosetti.
  • Nel 2018 con Gatto Rosso “GAME PLAY – GAME OVER” corto teatrale da Samuel Beckett “Finale di partita” adattamento di Federica Carteri, regia di F. Carteri, R. Zonellini, interpretato da Federica Carteri, Noemi Pezzini, Marina Rosetti.
  •  Nel 2018 con Gatto Rosso “DONNE ASSASSINE” corto teatrale di Federica Carteri, regia di F. Carteri, R. Zonellini, interpretato da Federica Carteri, Noemi Pezzini, Marina Rosetti.
  • Nel 2017 ”STORIE DAL GRANDE LIBRO” spettacolo itinerante di F. Carteri, Regia di F. Carteri e R. Zonellini, interpretato da F. Carteri, R. Zonellini, N.Pezzini, C. Buzzi, C. Fraccaro, V. Tollin, M. Rosetti.
  • Nel 2017 ”AMORE MALATO” atto unico drammatico di F. Carteri e R. Zonellini, Regia di F. Carteri e R. Zonellini, interpretato da F. Carteri e N.Pezzini.
  • Nel 2017 ”ASPETTANDO” corto teatrale drammaticodi R. Zonellini, Regia di R. Zonellini e F. Carteri, interpretato da F. Carteri e N. Pezzini.
  • Nel 2017 ”FOTOROMANZO MEDIOEVALE” studio di drammaturgia con shooting fotografico, elaborazione grafica testuale e slide show immagini in stile fumettistico. Da un’idea di F. Carteri, interpretato da F.Carteri e G.Turrina, fotografie di R.Zonellini e G.Turrina, testi di F.Carteri e R.Zonellini, post produzione, elaborazione grafica e montaggio di F. Carteri.
  • Nel 2017 “MACBETH” di William Shakespeare, corto teatrale estratto dal II atto – La morte di Duncan. Adattamento di F.Carteri. Regia di R. Zonellini e F. Carteri, interpretato da F. Carteri e N. Pezzini, tappeto sonoro con percussioni a mano di R.Zonellini e C.Buzzi.
  • Nel 2016 “ANIMALE IN GABBIA” cortometraggio. Tratto da “Aspettando” di R. Zonellini, Regia di R. Zonellini e F. Carteri, interpretato da F. Carteri, riprese di R. Zonellini, post produzione e montaggio di F. Carteri, musiche e audio a cura di P. Canova.
  • Nel 2016 “FLASH !” atto unico di F. Carteri liberamente ispirato ai personaggi del romanzo “Invisible Monsters” di Chuck Palahniuk. Regia di F. Carteri e R. Zonellini.