Spettacoli in Produzione

QUESTIONE DI MELE

Atto unico brillante di Federica Carteri. Regia di Federica Carteri e Roberta Zonellini, interpretato da Federica Carteri, Noemi Pezzini, Marina Rosetti e Roberta Zonellini.

Sinossi – Un viaggio nella storia dell’uomo sul filo di una mela, tra leggenda, vita vera, immaginazione e musica. Dalla mela di Eva nel Giardino dell’Eden alla Apple Inc. di Steve Jobs è sempre questione di mele!

apple-sito

PRIMA SERATA 

Atto unico di 90 minuti di sperimentazione su espressione corporea, teatro di parola, videoteatro, multimedialità e multisensorialità, ideato e scritto da Federica Carteri, diretto da Federica Carteri e Roberta Zonellini e interpretato da Federica Carteri, Noemi Pezzini, Marina Rosetti e Roberta Zonellini.

Sinossi – La famosa trasmissione televisiva “Prima Serata” riesce a concordare un’intervista con la madre di un famigerato killer seriale latitante da vent’anni, ma “sbattere il mostro” in prima pagina e in prima serata è più importante di sapere se è veramente un mostro o peggio il mostro giusto. Una società dell’immagine a cui interessa unicamente l’audience a dispetto della verità, della giustizia, della sicurezza e dell’umanità, in cui le vittime sono numeri e i cattivi diventano “eroi”.  Nell’agghiacciante e a tratti tragicomico racconto della strana donna si intuiscono verità profonde, su noi stessi, sulla condizione umana e sul vuoto di valori della società moderna. Il tema toccato, più che mai attuale, sulla manipolazione e lo strapotere dei media abbinato all’omicidio di genere rappresenta un viaggio attraverso la tv spazzatura e il giornalismo sensazionalistico per riscoprire il mostro che è in noi. Prima Serata vuole essere uno specchio del triste mondo malato in cui ormai ci troviamo a vivere e che, accendendo la televisione in qualsiasi momento, troviamo tragicamente normale. Note di regia – Questo lavoro è intriso di forti contaminazioni con mezzi digitali che interagiscono con gli attori in modi differenti: un video proiettato su parte della scena, una serie di monitor che mostrano differenti punti di vista tra cui la “diretta dallo studio” del programma Prima Serata, la visione soggettiva delle attrici, una ripresa live da una camera in diretta alle spalle delle attrici, una ripresa live in primissimo piano stile “stories” dei social in specifici momenti. Inoltre tutti in scena, compresa la regia e il banco tecnico, in una sorta di meta-teatro che racconta la televisione e i social media. È un progetto ambizioso e tecnicamente complicatissimo che rappresenta la nostra personale sfida con la ricerca, la sperimentazione e le nuove tecnologie. Inoltre andiamo ad offrire al pubblico un’esperienza multisensoriale coinvolgendo i 5 sensi: vista e udito come di consueto, ma anche olfatto, gusto e tatto che assumeranno un preciso significato durante lo svolgimento dello spettacolo.
PrimaSerata